Arancia e cannella: profumiamo la nostra casa naturalmente

Profumi e aromi rivestono un’importanza fondamentale quando si cerca di creare l’atmosfera perfetta ed entrare nel clima della stagione che stiamo vivendo.

Con l’arrivo dell’inverno e le temperature rigide un’abitudine molto diffusa è quella di rilassarsi nel tepore delle nostre case accendendo candele o incensi profumati. Non è un caso infatti che la vendita di queste sostanze impenni in questo periodo dell’anno e soprattutto con l’avvicinarsi del periodo natalizio, che si presta naturalmente a questo genere di “rituali”, visto il tempo passato in casa tra ferie e preparativi.

arancia-cannella

 

Spesso decidiamo, colti dall’entusiasmo, di acquistare deodoranti per la casa confezionati, che attirano la nostra attenzione e ci promettono aromi avvolgenti e naturali. Ma facciamo attenzione a questo genere di “esca”: spesso, infatti  (ad esclusione di oli essenziali e altri prodotti naturali al 100%) deodoranti, incensi, oli, candele e diffusori in commercio possono rivelarsi nocivi per la nostra salute, oltre che per l’ambiente. Contengono spesso sostanze di sintesi che emettono, soprattutto se bruciate, inquinanti e allergeni nelle nostre case: composti organici volatili (detti in gergo COV), polveri sottili, benzene e formaldeide. I composti appena citati sono pericolosi soprattutto per i soggetti più fragili, come i bambini, i soggetti allergici e quelli asmatici. Soprattutto in ambienti chiusi, provocano irritazioni delle mucose degli occhi e del naso e della gola, causare mal di testa, nausea e  allergie, alcuni tra i più dannosi sono stati addirittura classificati come cancerogeni.

arance-cannella-necessarioOggetti quindi dannosi, oltre che superflui. Per questo, per la nostra salute e per l’ambiente, decidiamo al più presto di sbarazzarcene, senza però rinunciare ai nostri momenti di benessere.

Come spesso succede le soluzioni migliori sono quelle più semplici e naturali, così per questo Natale (visto che ormai siamo già in clima natalizio), profumiamo la nostra casa creando i nostri aromi naturali e personalizzati, innocui ed ecosostenibili.

La cosa migliore sarebbe quella di utilizzare spezie e aromi tipici di questo periodo: arance, mandarini, cannella, chiodi di garofano, zenzero e anice stellato: protagonisti indiscussi del periodo natalizio.

Possiamo anche realizzare qualcosa di decorativo con le nostre mani, approfittando dell’occasione per liberare la nostra creatività.

Per profumare la mia casa questo week-end dalle temperature invernali, ho pensato di realizzare un piccolo vasetto profumato all’arancia e cannella. Vediamo come ho fatto.

Tutto quello che ci serve è:

  • una o due arance;
  • una stecca di cannella (di cui useremo solo un pezzo) ;
  • un contenitore (va bene anche un vasetto di vetro).

roselline-arancia

Per le roselline:

Ho sbucciato l’arancia, ottenendo una spirale sottile. Ho tagliato la buccia a spirale a metà, in questo modo posso ottenere due roselline da un’arancia di dimensione media. Ho avvolto la buccia dell’arancia così ottenuta dandole la forma che più mi piaceva, fermandola, infine, con mezzo stuzzicadenti perché mantenga la forma a rosa.

Per le fettine di arancia essiccate:

si può procedere in due modi differenti, ma in entrambi i casi è fondamentale tagliare l’arancia con la buccia e utilizzando un coltello ben affilato, in modo da ottenere fettine molto sottili (massimo mezzo centimetro) e dallo spessore più regolare possibile. Dopo lasciar assorbire per circa un’ora tra due fogli di carta assorbente. A questo punto potere seguire due metodi:

fettine-arancia

  1. quello di essiccazione graduale, che richiede qualche giorno, e consiste nel lasciar essiccare le fettine sulla superficie di un termosifone (sopra a della carta da forno);
  2. se invece avete bisogno di utilizzare subito le fette essiccate, potete decidere per il “metodo rapido”, infornandole a 100° finché non saranno ben essiccate, girandole di tanto in tanto per evitare che si brucino sui bordi. Lasciate il forno socchiuso per evitare che le fette si secchino troppo e prendano un colore troppo scuro, e poi lasciatele raffreddare in forno.

Dopo aver preparato roselline e fettine essiccate, ho creato la mia composizione in un’ampollina di vetro, aggiungendo anche un pezzetto di cannella e  la foglia dell’arancia.

Questa composizione rilascia naturalmente odore per diversi giorni, ma se volete un aroma ancora più intenso potete posizionarlo vicino ad una fonte di calore, in questo modo l’olio essenziale di arancia si libererà ancora più massicciamente dalle bucce diffondendo nell’aria un gradevole aroma di agrumi.

L’arancia e la cannella sono senza dubbio profumi tipici dell’inverno e del Natale, usati anche nella preparazione dei dolci tipici di questo periodo. Questa composizione unisce l’odore fresco degli agrumi con quello caldo e speziato della cannella, che crea un’atmosfera accogliente e avvolgente, creando un profumo leggero ma molto aromatico che interviene positivamente su di noi e il nostro benessere.

In Aromaterapia, arancia e cannella sono essenze del benessere:

  • l’arancia ha potere sedativo e calmante, combatte la stanchezza, l’insonnia, l’ansia, il nervosismo e l’irritabilità. Aumenta l’energia e la voglia di fare;
  • la cannella ha un aroma stimolante sul sistema nervoso, favorisce la creatività e l’ispirazione.

Spero che questa idea vi piaccia! Se decidete di ricrearla, usando altre spezie e provando nuove combinazioni, fatemelo sapere e inviatemi una foto! 🙂

arancia-cannella-pot

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *