ECO-Pipistrelli di Halloween

 

Ecco altre due idee per realizzare le vostre decorazioni per Halloween utilizzando materiale di riuso.

Sono davvero semplici e divertenti da costruire, soprattutto con i bambini. I protagonisti questa volta sono: rotoli di carta igienica e mollette di legno per il bucato. Con un po’ di fantasia, sono diventati dei “paurosi” pipistrelli da appendere in giro per casa.

materiale_occorrenteIl materiale che ho utilizzato:

  • Rotoli di carta igienica;
  • Cartoncino nero (ma ancor meglio un cartoncino riciclato da una scatola da buttare, colorato di nero);
  • Colore acrilico nero;
  • Mollette da bucato di legno (quelle di grandezza standard oppure, come nel mio caso, quelle di taglia più piccola che si trovano spesso nei biglietti di auguri o nelle cartolibrerie);
  • Forbici, colla o nastro adesivo, pennello.
Come realizzare le orecchie del pipistrello
Come realizzare le orecchie del pipistrello

La prima accortezza da usare è quella di “creare” le orecchie del pipistrello partendo dal rotolo di cartoncino: ripiegate due lembi del bordo, corrispondenti ognuno a metà della circonferenza (come in foto) e incollateli uno sull’altro con del nastro adesivo o un po’ di colla.

Sistemate bene dando la forma che desiderate con le dita, il cartoncino è molto malleabile: questa sarà la testa del vostro pipistrello.

Da questo punto in poi il lavoro da fare è abbastanza intuitivo, vedendo il risultato finale: il rotolo viene semplicemente colorato di nero. Le ali, ritagliate dal cartoncino, sono incollate sulla “schiena” del nostro pipistrello con la colla o del nastro biadesivo.

Per gli occhi e i denti possiamo usare del colore acrilico bianco, o meglio dei ritagli di foglio bianco. Con due striscioline di cartoncino ho ritagliato le zampine poi usate, piegandole, per appendere il nostro pipistrello (io ho preferito appenderlo a testa in giù, proprio come se fosse vero).

ECO-pipistrello dal rotolo di carta igienica: Il risultato finale
ECO-pipistrello dal rotolo di carta igienica: risultato finale

 

pipistrelli_mollette
Eco-pipistrelli dalle mollette di legno: risultato finale

 

I pipistrelli fatti con le mollette sono ancora più semplici da realizzare: basta colorare il legno di nero e poi attaccare sul retro le ali, realizzate sempre con il nostro cartoncino.

Ora potete disporre una cordicina o un rametto secco vicino alla vostra finestra, e  appendere i vostri pipistrelli a testa in giù. Il risultato, soprattutto quando fuori comincia a scendere la sera, è davvero “macabro” :)

pipistrelli_silhouette

Ricordatevi di mandarmi le vostre foto, se decidete di realizzarli anche voi!

potete mandarle all’indirizzo e-mail: ilbioamatore@gmail.com o tramite la nostra pagina facebook!

Buon divertimento!

Sabrina

vedi anche:

I ghianderelli: pipistrelli di ghiande e foglie

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>